IMG_7318Il Progetto Yes We(e)kend intende rispondere ad un problema rilevante della popolazione, quello legato alla dolorosa catena: separazione/casa/figli. In particolare, l’intervento si rivolge alla fascia medio vulnerabile dei padri separati che a fronte dell’evento si trovano a dover gestire un problema economico (il mantenimento dei figli e le spese per una abitazione propria) e un problema familiare (la lontananza dai figli e i momenti di condivisione con loro). La Cordata fornisce una soluzione abitativa temporanea ad un costo contenuto (stanza tripla a 450 €/mese comprensiva di utenze e servizi) e un supporto socio–educativo di orientamento ai servizi specifici del territorio e verso una soluzione abitativa più stabile e definitiva, in collaborazione Servizi Soc. del Comune di Cinisello. Con i padri verrà steso un “patto sociale” che prevederà obiettivi mirati sulle aree lavoro, casa e relazioni famigliari. Agli ospiti verrà inoltre proposta la partecipazione alle attività di coesione e inclusione sociale svolte sia all’interno del Residence Brodolini come l’orto, i pranzi e le cene sociali, sia all’esterno grazie alla rete con i soggetti del terzo settore di Cinisello Balsamo.

Il titolo del progetto, Yes We(e)kend, allude alla possibilità che viene offerta ai padri separati di stare insieme (we, noi) e poter ospitare i propri figli durante il fine settimana (di solito individuato come il momento dell’affido) o anche in altri momenti della settimana, in un contesto abitativo ospitale, tranquillo e ricco di occasioni di socialità.