Il Giardino dei Saperi nasce dal bisogno di trovare luoghi e occasioni di scambio e conoscenza tra popolazioni provenienti da diverse culture e parti del mondo. E’ costituito infatti da 4 orti-giardino di piante commestibili, fiori e alberi espressione di diverse culture e sarà localizzato all’interno del Residence Brodolini 24. Gli orti sono l’occasione per creare momenti di aggregazione, informazione, socialità sui temi dell’interculturalità, delle culture alimentari, della sostenibilità ambientale, del consumo critico.

L’obiettivo è quello di far incontrare, scambiare saperi e competenze delle diverse culture delle popolazioni che gravitano all’interno e intorno al residence: lavoratori temporanei, studenti, richiedenti asilo, rifugiati politici, provenienti da diverse parti d’Italia e del mondo. Il Giardino dei Saperi è un progetto realizzato grazie al contributo della Fondazione Comunitaria Nord Milano in collaborazione con le Famiglie Consapevoli Brod24 e i GAStronauti (Gruppo di Acquisto Solidale di Cinisello Balsamo), abitanti e cittadini.

Fiori e Aromatiche

CordataBrodolini-20140319-28Nell’aprile del 2012 le famiglie consapevoli hanno piantumato circa un centinaio di fiori e piante aromatiche nelle fioriere del residence. L’attività che si è svolta in un pomeriggio ha coinvolto non solo le famiglie ma anche diversi ospiti del residence, inclusi i richiedenti asilo dell’emergenza Nord Africa ospiti al Brodolini. Ad oggi la cura quotidiana delle piante è affidata alle famiglie e agli ospiti che possono usufruire degli innaffiatoi presenti nella struttura. Questa attività ha permesso l’instaurarsi di relazioni tra i diversi ospiti e ha portato all’idea di scrivere un progetto per la realizzazione di orti all’interno del residence.